Il Forum del centro ricerca Religion & Public Life ha appena pubblicato un rapporto di 125 pagine, che è il risultato di una vasta indagine sui mormoni. Mormone  è il soprannome che alcuni usano per descrivere i membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Questo studio è il primo a essere fatto da  ricercatori non membri, e guarda nella vita religiosa e quotidiana dei mormoni. L’indagine ha coinvolto più di 1100 mormoni di vari livelli di testimonianza e di attività.
Il titolo della relazione dimostra i risultati basilari dello studio: “Mormoni in America: certi nelle loro credenze, incerti del loro posto nella società”. I mormoni nello studio hanno mostrato qualche preoccupazione per il modo in cui sono visti. Non vogliono essere come tutti gli altri, ma vogliono che le loro convinzioni siano trattate con dignità e rispetto.
A tal fine, come suggerisce il titolo, molti mormoni non sono sicuri della loro accettazione nella società. Metà di loro sentiva che i cristiani evangelici erano quasi sempre ostili verso di loro. Il 54 % pensava che le rappresentazioni fatte dai mass media stavano danneggiando la loro fede, e il 62 % pensava che gli americani non ne sapessero molto di loro. Anche se due terzi dei mormoni non credono che la maggior parte degli americani li vedano come parte della massa, il 63 % ritiene che il loro livello di accettazione stia gradualmente migliorando. L’altra parte del titolo dello studio rivela che i mormoni stessi hanno testimonianze molto sicure delle loro convinzioni. Il 97 % dei mormoni descrive la loro religione come una religione cristiana. Il 74 % è cresciuto in questa religione, e il 65 % ha la raccomandazione del tempio aggiornata. Quest’ultima statistica è estremamente importante, perché una raccomandazione del tempio richiede che un membro sia appartenuto alla chiesa per almeno un anno, e abbia una forte testimonianza di varie dottrine chiave. Inoltre, egli deve avere uno stile di vita morale e spirituale. Come risultato, essa è un indicatore dell’impegno di una persona nella sua religione.
Il Deseret News, che ha riassunto lo studio, ha dichiarato:

“In termini di credenze e pratiche religiose, l’indagine mette in chiaro che i mormoni sono molto religiosi – ancora una volta, questa non è una grande sorpresa. L’82% dice che la religione è molto importante nella sua vita, e il 77 % afferma di credere incondizionatamente in tutti gli insegnamenti della chiesa. Il pieno 83 % dice di pregare ogni giorno, il 79 % dice di versare la decima alla chiesa, e il 77 % dice che va in chiesa almeno una volta a settimana. Secondo l’indagine, “mormoni mostrano livelli di impegno religioso più elevati di quello di molti altri gruppi religiosi, inclusi i protestanti evangelici bianchi ».
Guardando alle credenze religiose basilari, il 98 % dice di credere nella resurrezione di Gesù Cristo, il 94 % ritiene che il presidente della Chiesa SUG sia un profeta di Dio, il 95 % crede che le famiglie possano essere suggellate insieme per l’eternità, nelle cerimonie del tempio, il 94 % crede che Dio Padre e Gesù Cristo siano esseri fisici separati, e il 91 % ritiene che il Libro di Mormon sia stato scritto dai profeti antichi.

Chiaramente, i mormoni sono credenti “( See ‘Mormons in America’ Pew survey explores beliefs, attitudes of LDS Church members di Joseph Walker, Deseret News; Published:. Mercoledì, 11 gennaio 2012 22:00 MST).
Malgrado debbano affrontare le prove quotidiane della vita, l’87 % dei mormoni si dice soddisfatto della vita, una cifra superiore a quella della gente in genere. Tuttavia, sente anche una forte responsabilità di aiutare gli altri a raggiungere una vita migliore. Il 73 % ha detto che aiutare i poveri è stato un elemento essenziale del mormonismo.

Questo studio, e altri studi precedenti in cui mormoni venivano paragonati ai membri di altre religioni, dimostrano che questi stanno facendo qualcosa di giusto. La religione crea un elevato livello di fede e di moralità. I mormoni sono ben noti per il loro impegno a una vita pulita, e morale e per essere felici mentre fanno questo. In un mondo che sostiene che non si può godere la vita senza essere immorali, i mormoni stanno dimostrando che la moralità è gratificante e gioiosa.

Copyright © 2018 Thomas S. Monson. Tutti i diritti sono riservati.
Questo sito web non è in possesso o affiliato alla Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (a volte denominata Chiesa Mormone). Le opinioni qui espresse non rappresentano necessariamente la posizione della chiesa. Le opinioni espresse dai singoli utenti individuali sono responsabilità degli utenti stessi e non rappresentano necessariamente la posizione della Chiesa. Per poter visitare i siti ufficiali della Chiesa, si prega di visitare LDS.org o Mormon.org.